• Senza categoria
  • 0

Corrilaghi 2010

listener 

Sport, natura e cultura. Niente di meglio di questo connubio per valorizzare il nostro territorio regionale.

 Proprio per questo, vorrei salutare “Corrilaghi 2010” come un evento davvero imperdibile! Sei giornate di gara, in sei tappe che toccano sei luoghi tra i più incantevoli della nostra Regione: uno straordinario modo di vivere il Lazio lontano dal traffico e dallo smog, alla scoperta dei suoi paesaggi naturali e delle sue ricchezze architettoniche e artistiche. L’assessorato regionale alla Cultura, all’Arte e allo Sport sarà idealmente accanto a tutti i partecipanti in questa dodicesima edizione che prenderà il via il 12 settembre al Lago del Turano per concludersi il 19 dicembre a Sabaudia. “Corrilaghi” sarà la testimonianza di come lo sport non sia soltanto agonismo, ma di come possa rappresentare un sano momento di pratica fisica e di divertimento, coniugato alla scoperta di luoghi dalla bellezza ancora incontaminata troppo spesso esclusi dai circuiti turistici più frequentati. I laghi di Nemi, di Posta Fibreno, di Bracciano, di Bolsena, del Turano e di Sabaudia, rappresentano delle vere e proprie perle del nostro territorio: il nostro auspicio è che “Corrilaghi” sia ancora una volta il biglietto da visita migliore per presentarli a tutti visitatori. Il mio augurio è che a partecipare non siano solo gli atleti, ma che con loro le strade e le vie di queste località si riempiano di un gioioso pubblico per vivere insieme una giornata davvero diversa dal solito. Questo pensiamo possa essere il modo migliore di valorizzare il nostro territorio: renderlo vivo con la presenza di tutti coloro che vogliono apprezzarlo conoscendolo. Ass.re Santini

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *