Programma elettorale 2009 Forza Sabaudia

 

Forza Sabaudia


 I punti salienti del nostro Programma, le nostre idee per Sabaudia.

Inserisci un commento a questo programma | Scrivi al candidato

 

SUNTO PROGRAMMA

Vogliamo un’amministrazione che risvegli nella gente l’entusiasmo di essere protagonista nella costruzione di una città migliore, nel perseguimento degli interessi generali delia collettività; un’azione che sappia far rinascere nel cittadino il potere di stimolo, controllo ed indirizzo delle istituzioni e che restituisca fiducia in una classe dirigente che deve pienamente esercitare il proprio ruolo di rappresentanza.

Vogliamo una rappresentanza che metta al primo posto la Persona ed i suoi bisogni, come singolo e come famiglia, riconoscendo che solo attraverso la promozione umana e culturale possa attivarsi un processo di miglioramento delle condizioni di ciascuno.

Vogliamo un contatto e un confronto continuo con le persone, nella consapevolezza che solo attraverso un trasparente rapporto con la gente sia possibile mantenere la coerenza con gli impegni presi facendo prevalere ciò che è giusto rispetto a ciò che è solo conveniente.

Vogliamo strumenti che siano utili alla gente e per realizzare opere e servizi che contribuiscano al miglioramento della qualità della nostra vita e delle generazioni future.

Vogliamo sostegno e rispetto dell’ambiente perché lo riteniamo fondamentale per assicurare il futuro dei nostri figli.

Vogliamo uno sviluppo economico e sociale che assicuri un governo del territorio equilibrato e sostenibile nel tempo; uno sviluppo che si attui con la valorizzazione delle risorse e nel rispetto dell’ambiente, delle tradizioni e della gente che lo abita.

Siamo consapevoli che è nostro compito impegnarci per lasciare alle generazione future un mondo migliore rispetto quello da noi trovato.

RAPPORTI CON IL PARCO NAZIONALE DEL CIRCEO

Considerata la presenza del Parco, che incide in maniera determinante sul territorio, dovrà essere assicurata una costante e proficua collaborazione con l’ente Parco, al fine di facilitare le scelte più opportune, finalizzate alla miglioramento dei rapporti tra i residenti, gli operatori economici, ed i turisti, nel pieno rispetto delle istituzioni e delle regole.

PROGRAMMA PER IL TERRITORIO

La nuova pianificazione dovrà prevedere standard urbanistici diretti a garantire la conservazione del paesaggio urbano tradizionale ed uno sviluppo della città e dei borghi coerente con i valori di fondazione e con i canoni dell’architettura razionalista, al fine di assicurare ad ogni cittadino un adeguato livello di civiltà urbana, dovrà altresì tenere conto della forte inclinazione turistica e naturale del nostro territorio.
Rivisitazione ed eventuale ampliamento delle zona artigianale ed industriale. Progettazione e realizzazione della Marina di Sabaudia ricadente sul Lungomare, (illuminazione, marciapiedi, rete idrica e fognatura).
Valorizzazione di tutto il lungomare sia in funzione delia tutela sia della fruizione.
Attuazione delle previsioni turistico – ricettive dell’area ex SPES con uso degli immobili esistenti e conseguente riqualificazione delle aree verdi limitrofe (Campo di Marte, etc.)
Definizione delle problematiche legate al lago di Sabaudia per favorirne:
1) l’uso pubblico;
2) la realizzazione di approdi turistici;
3) sviluppo della cantieristica navale, quale volano economico dell’eccellenza artigianale della città.

PROGRAMMA PER IL TURISMO, PER LA RICETTIVITÀ

E PER L’ARREDO URBANO

Arrivare a 2000 posti letto per accedere ai circuiti internazionali del turismo.

Sostegno al potenziamento e/o alla realizzazione di nuove strutture ricettive: alberghi, agriturismo, b&b; villaggi turistici.

Sostegno alle strutture ricettive per l’acquisizione delle certificazioni di qualità.

Sollecitazione per l’apertura dell’hotel Sabaudia al Lago e ripristino della Scuola Alberghiera.

Diffusione della cultura dell’accoglienza anche mediante l’istituzione di corsi di formazione per operatori del settore.

Riqualificazione della segnaletica stradale e turistica e degli elementi di arredo urbano.

Incentivazione e promozione dell’immagine della città, attraverso la partecipazione a fiere nazionali ed internazionali e l’organizzazione di eventi e manifestazioni di livello nazionale ed internazionale; attraverso internet.

Valorizzazione dei laghi costieri attraverso la promozione del turismo naturalistico ed ecologico.

Potenziamento dell’Ufficio IAT in collaborazione con la Pro Loco e l’Ente Parco Nazionale del Circeo.

Sostegno allo sviluppo dell’aviosuperficie per fini legati al turismo ed alla sicurezza.

Revisione del piano dell’arredo urbano, con particolare riguardo alla individuazione di uno standard per la delimitazione e la copertura di suolo pubblico di pertinenza di esercizi commerciali.

PROGRAMMA PER IL COMMERCIO E L’ARTIGIANATO

Supporto alle iniziative promosse dagli operatori, per il mantenimento del mercato sia locale sia turistico.

Sostegno alle iniziative di ricerca di nuovi mercati, attraverso la partecipazione ad eventi promozionali.

Sviluppo dei prodotti delle attività produttive tipiche che rientrano nei settori: del turismo dell’agricoltura ed artigianato.

Partecipazione coordinata delle scelte con gli operatori dei settori produttivi.

Sviluppo del centro commerciale urbano naturale, come da recenti studi a livello europeo.

Promozione dei gemellaggi economici naturalistici.

 

PROGRAMMA PER L’AMBIENTE

Promozione e integrazione del Parco Nazionale del Circeo.

Iniziative e progetti di contrasto all’erosione marina;

individuazione di idonei aree di sosta per parcheggi di scambio.

Promozione delle energie alternative e delle fonti rinnovabili nelle attività produttive.

PROGRAMMA PER IL DEMANIO

Studio e stesura del Piano di Utilizzazione dell’Arenile in accordo con le Associazioni di categoria ed il Parco Nazionale del Circeo.

Approvazione di un Piano di Utilizzazione Lacuale al fine di realizzare una passeggiata ecologica circumlacuale in coilegamento con gli accessi al mare.

Condivisione e realizzazione dei progetti con i Comuni confinanti.

STRUTTURAZIONE DELL’UFFICIO ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Rafforzamento ed adeguamento dell’ufficio, delle risorse umane necessarie alla gestione delle economie inerenti all’ufficio.

Ripristino sportello SUAP (Sportello Unico Attività Produttive).

Strumenti e risorse umane per l’attuazione del presente programma.

Necessità della nomina del capo settore, di almeno un tecnico urbanistico e un tecnico commerciale, numero tre impiegati generici.

 

Contattaci: [email protected]

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *