Un’odissea di emozioni nella terra di Circe

ATTIVITA’ DI INTERPRETAZIONE NATURALISTICA NEL TERRITORIO DEL PARCO NAZIONALE DEL CIRCEO

circe

Dicembre 2010 – Gennaio 2011

L’Istituto Pangea onlus desidera augurare a tutti un felice anno nuovo con un’edizione straordinaria di “Un’odissea di emozioni nella terra di Circe” proponendo attività di interpretazione ambientale e facili trekking a un costo … particolare. Sarà interessante e utile approfittare di questa occasione anche per smaltire calorie e “avanzi” di pranzi e cenoni visto che in quasi tutte le attività sono previste lunghe passeggiate e frugali pic-nic a carico dei partecipanti.

Il costo delle escursioni è di 7 euro (salvo diversamente indicato) a persona per un minimo di 8 e un massimo di 15/20 partecipanti; tutte le attività

sono a prenotazione obbligatoria

DICEMBRE

Martedì 28 ore 9.45

All’ombra della lecceta – Lunga passeggiatatrekking sul pendio boscoso di Quarto Freddo

Appuntamento Centro Visitatori del Parco e partenza per la cava in via del Brecciaro dove si affronterà un sentiero che sale fino all’area picnic del Peretto passando per il fortino di Guardia d’Orlando e raggiunge la spiaggia di Torre Paola .

Dopo un ripido inizio di 500 gradini ombreggiati da lecci e sughere, il percorso si distende attraversando una fitta macchia mediterranea che conduce fino al sito del fortino di Guardia d’Orlando e al Peretto dove si potrà mangiare e visitare i resti di una vecchi cisterna romana. La passeggiata continua sul Quarto freddo fino a raggiungere la meta di Torre Paola.

Mercoledì 29 ore 9.45

Un imperatore al Circeo – Una dea di pietra, fitti boschi, acque scintillanti, dune dorate sono 4 buoni motivi per fermarsi al Circeo

Appuntamento al Centro Visitatori del Parco per poi raggiungere con le macchine il parcheggio dell’area archeologica della Villa di Domiziano. Passando per la pineta della Riserva Integrale Rovine di Circe si arriva ad uno degli impianti termali della villa. Durante il percorso si attraversa il piccolo boschetto di cipressi calvi, e si raggiunge la grande Cisterna dell’Eco. Dopo il rientro presso il centro visitatori per la pausa pranzo, la visita prosegue alla volta di uno degli ambienti più fragili e belli del parco: la duna. La prima breve fermata sarà effettuata in uno dei punti più alti della costa e si concluderà nell’area della Bufalara verso il tramonto.

Il costo di questa attività è di 11.00 euro per la visita alla villa di Domiziano e comprende anche il giro sulla duna; per chi vuole partecipare solo all’attività del pomeriggio il costo è di 5.00 euro

Giovedì 30 ore 10.00

Nel cuore della foresta – Lunga passeggiata-trekking nella foresta di pianura alla scoperta delle sorprese invernali

Appuntamento a Cerasella, qui il percorso inizia con il sentiero della Madonnella in direzione della vecchia scuola di Lestra Cocuzza dove è previsto il pic-nic. Rientrando, verrà effettuata una visita alle Piscine della Verdesca percorrendo i sentieri più stretti e meno conosciuti della foresta.

Protagoniste dell’escursione saranno le querce che impareremo a riconoscere non solo dalle foglie a terra, ma anche dalle cortecce. Le uniche tracce verdi del bosco saranno le edere che, con il freddo dell’inverno, iniziano a far maturare i frutti, una risorsa alimentare fondamentale per gli uccelli.

GENNAIO

Domenica 02 ore 9.30

Le ali del parco – Gli uccelli migratori sostano sul lago di Fogliano durante il loro lungo viaggio

Lunedì 3 – ore 10.00

Il giro delle mura – Lunga passeggiata-trekking fra il paese di S. Felice e Circei

Appuntamento a San Felice Circeo a piazza San Francesco per iniziare un impegnativo trekking urbano-naturalistico che porta dal ricco e interessate centro storico del paese fino alle mura ciclopiche passando per il sentiero delle Ceraselle, dopo il pic-nic, a Torre Fico.

Martedì 4 – ore 10.00

Le ali del parco – Gli uccelli migratori sostano sul lago dei Monaci durante il loro lungo viaggio

Appuntamento a Borgo Grappa sul piazzale della chiesa per iniziare un percorso a tappe che dagli stagni che circondano Fogliano, attraversa il Rio Martino e giunge fino alle sponde del lago di Monaci, il vero piccolo stagno costiero del Parco Nazionale del Circeo. Dopo il pic-nic una lunga passeggiata sulla strada interrotta, fra terra e mare permetterà di concludere il pomeriggio.

Mercoledì 5 – ore 10.00

Nel cuore della foresta – Lunga passeggiata-trekking nella foresta di pianura alla scoperta dei propri sensi

Appuntamento a Cerasella, qui il percorso inizia con il sentiero della Madonnella in direzione della vecchia scuola di Lestra Cocuzza dove è previsto il pic-nic. Rientrando, verrà effettuata una visita alle Piscine della Verdesca percorrendo i sentieri più stretti e meno conosciuti della foresta. Protagonisti di questa attività di interpretazione saranno i nostri sensi che, attraverso a una serie di esperienze, ci porteranno a riscoprire il bosco da nuove prospettive.

Sabato 8 – ore ore 9.30

I segreti del giardino – Ua nuova prospettiva sul giardino di Fogliano

Appuntamento a Borgo di Villa Fogliano vicino la cartina delle zone umide in prossimità del lago. L’attività prevede la visita al nuovo sentiero, inaugurato da poco, all’interno del giardino botanico di Villa di Fogliano, che permette di apprezzare soprattutto gli aspetti naturalistici del luogo. Parte del percorso sarà dedicato ai pipistrelli, un gruppo di animali molto bistrattato ma estremamente interessante e, a volte, anche utile all’uomo.Sono previsti 2 appuntamenti: alle 9,30 e alle 11.00 costo 4.00 euro a persona

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA – Istituto Pangea onlus e per informazioni chiamare lo 0773 511352 o 348 3617966

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *